PSU1451900650PS568a3eea717a3

Into the Forest – Patricia Rozema

Nell ed Eva sono due sorelle molto diverse che vivono con il padre in un cottage in mezzo a un'antica foresta del Canada, lontane dalla città. Quando un enorme e inspiegabile blackout colpisce tutto il Nord America lasciando la popolazione senza corrente, la loro vita, i loro legami, il loro futuro verranno rimessi in gioco e inizierà la lotta per la sopravvivenza.

Into The Forest, tratto dall'omonimo romanzo di Jean Hegland, non è un disaster movie, ma un film che, pur avendo come sfondo uno scenario apocalittico, indaga i rapporti famigliari e quelli dell'uomo con la Natura.

In un primo momento l'isolamento e la solitudine causati dal blackout incutono terrore, l'impossibilità di avere informazioni e l'essere tagliati fuori dal mondo allontanano le due sorelle che si chiudono nelle loro paure; ma con il passare del tempo, Nell ed Eva, rimaste sole, capiscono che l'arma più potente che possiedono è il legame forte che le unisce e solo collaborando possono sperare di sopravvivere. Infatti, quando le scorte di cibo scarseggiano, le due giovani donne si industriano per cercare soluzioni e si rivolgono quindi all'immensa e maestosa foresta che le circonda: abbandonando sempre di più la civilizzazione, si immergono in un mondo naturale in cui ci si procura il cibo raccogliendo bacche e piante o addirittura cacciando. Scegliendo di tornare alle origini, la fusione con la Natura diventa totale.

Con il suo intenso film, Patricia Rozema si propone di analizzare da un lato il rapporto di due sorelle che devono fare affidamento su loro stesse, dall'altro il rapporto con la Natura trascurata e spesso offesa: l’uomo moderno infatti, sentendosi padrone del mondo, dà per scontate le comodità della vita contemporanea come le comunicazioni rapide, la corrente elettrica, la benzina. Into The Forest racconta il ritorno a una vita primitiva, non per questo priva di umanità, dove anzi i legami naturali (quelli famigliari appunto) sono valorizzati al massimo.

Davvero interessante la scelta di raccontare questa storia dal punto di vista esclusivamente femminile, mettendo in luce l’idea poetica che la donna, in quanto essa stessa creatrice di vita, sia completamente in sintonia con i ritmi della Natura.

Il film inoltre vede due interpretazioni di altissimo livello di Ellen Page (che è anche produttrice) ed Evan Rachel Wood nei panni rispettivamente di Nell ed Eva. In ogni caso, Into The Forest è un prodotto molto originale e per quanto alcune soluzioni siano inverosimili, sono però funzionali a comunicare l’invito, un po’ alla Into The Wild, all'abbandono della società per uno stile di vita che si fonde con la Natura, non dimenticandosi mai che “la felicità è reale solo se condivisa”.

Al film è stato assegnato il Premio Speciale al Courmayeur Noir in Festival; si spera che con questo riconoscimento, la pellicola trovi maggiore visibilità e una distribuzione in Italia.