PSW1479727979PS5832db6bb0e44

Una call for artists per Rapsodia

È aperta la call for artists per l’uscita del numero 14 della rivista letteraria indipendente Rapsodia: il tema scelto è Individuo e spazio urbano, da sempre al centro delle attività della rivista, sia per quanto riguarda i contenuti letterari che quelli prettamente visivi.

Per la progettazione di questo nuovo numero, Rapsodia collabora con l’associazione Das Andere che dal 2014, anche attraverso il giornale online http://www.dasandere.it, analizza nello specifico otto materie quali la filosofia, la storia, l’arte, la geopolitica, la letteratura, la musica e la cinematografia, con un focus specifico sull’architettura.

Alle Call for Artist possono partecipare scrittori e artisti visuali attraverso l’invio di testi (paper, poesie, racconti brevi, testi teatrali, esercizi di stile) e di immagini (fotografie, collage, illustrazioni, dipinti).
Per avere qualche idea o indicazione più precisa, è possibile dare un’occhiata agli spunti indicati da Rapsodia nell’annuncio pubblicato su http://www.rapso.org, suddivisi in tre categorie: l’individuo, lo spazio, arte e città.

L’individuo: dissoluzione dell’individuo, schizofrenia e urbanizzazione, solitudini e isolamenti, uomo e tecnologia nell’ambiente urbano, proliferazione delle criminalità.
Lo spazio: giungla urbana, periferizzazione delle città, semiotica dello spazio, pianificazione dello spazio, non-luoghi.
Arte e Città: street art, ritmi urbani, decoro e degrado urbano, ritorno al reale.

La call for artists resterà aperta fino al 26 novembre (incluso). L’uscita del numero 14 è prevista per la seconda metà dicembre e sarà disponibile, come i numeri precedenti, in versione cartacea acquistabile online sul circuito Amazon.

Allo stesso tempo, le attività del magazine online http://www.rapso.org saranno potenziate attraverso una call for artists generica attiva 365 giorni l’anno.
Tutte le informazioni utili sono reperibili su http://www.rapso.org/call-for-artists.