PSQ1352799015PS50a21327475d4

Paper Street Radio

All’inizio del 2009 con alcuni collaboratori di Paper Street avevamo provato a sviluppare più volte un’idea: creare una web radio in parallelo alla rivista. Stesso nome, stessi contenuti, logo praticamente uguale. Poi senza un motivo in particolare (forse la causa principale era la mole di lavoro: allora eravamo in 5, oggi siamo in 50) l’idea si è mantenuta in fase embrionale e non ci sono stati sviluppi.

Tre anni dopo con la diffusione del comodo e interattivo servizio offerto da Spreaker e grazie ad un’intuizione di Luca Robotti ecco che invece la web radio della nostra rivista e associazione culturale nasce e speriamo cresca in parallelo a tutte le attività che orbitano intorno alle due parole Paper Street. Il logo, come vedete, ce l’avevamo già pronto: chiuso negli armadi…lo disegnò Andrea Livraghi che ringraziamo.

Per ora siamo a tre puntate registrate. Ognuna affronta un tema per metà sotto il profilo cinematografico e per metà sotto quello musicale. Qui sotto potete cliccare e ascoltare l’ultima tappa radiofonica che parla dei presidenti americani mentre il sito della radio è:

www.spreaker.com/user/paperstreet_radio