PST1352198549PS5098e99522a0f

Lucca comics and games 2012

Anche quest’anno la più grande fiera del fumetto, del gioco e del cosplay d’Italia (seconda in Europa, terza nel mondo) non ha deluso e, come suggeriva la frase del manifesto principale, ci siamo messi comodi per l’inizio dello spettacolo.

Tra gli ospiti giapponesi di spicco, Takeshi Obata (disegnatore di Death Note, celeberrimo manga e anime) che, da buon eccentrico giapponese, durante la conferenza stampa, non ha permesso né foto né riprese, né domande che non fossero state preventivamente proposte ed eventualmente selezionate alcuni giorni prima via email. In campo videoludico, Nintendo ha presentato la sua nuova console Wii U, che utilizza un tablet come controller e che ha caratteristiche tecniche finalmente di tutto rispetto, tra cui l’alta definizione.

Moltissime le mostre dedicate a fumettisti e disegnatori più influenti dell’ultimo periodo in tutto il mondo, con particolare interesse verso gli artisti olandesi. Nel settore cinematografico ci sono state diverse anteprime nazionali, tra cui “Frankenweenie”, l’ultimo film di Tim Burton (che per concomitanza di eventi non siamo riusciti a vedere), “Moonrise Kingdoom” di Wes Anderson (di cui scriveremo a breve una recensione ma anticipo essere bellissimo) e l’ultimo capolavoro dello Studio Ghibli, “La collina dei papaveri”; quest’ultimo uno degli eventi più attesi dai fans, con il risultato di una lunghissima coda davanti al Cinema Centrale e molte persone rimaste fuori per esaurimento posti.

Per il resto tantissimi cosplayers (tra cui noi “fantagenitori”) e tantissime situazioni che hanno reso l’esperienza intensa ed avvincente, come la rievocazione di una vera e propria battaglia storica con circa duecento soldati per promuovere l’uscita del nuovo “Assassin’s Creed 3”. Il concerto di chiusura ha visto i Gem Boy (suonano ancora!) esibirsi in uno dei loro soliti e divertenti show-concerti.

L’unica cosa negativa – a parte la pioggia e il traffico intenso, si intende – è stata l’ultimo giorno della fiera, quando ormai si sapeva che era tutto in procinto di finire e che bisognerà aspettare 365 giorni per il prossimo evento. Ma parlo da nerd appassionato.

Adesso non ci resta che iniziare il conto alla rovescia per il Lucca Comics and Games 2013… del resto, mancano solo 364 giorni!