lamant-dun-jour-garrel_cinelapsus

L’amant d’un jour

Ultima storia di un trittico in cui ad essere indagate sono le dinamiche di coppia e l'animo femminile, in particolar modo

Indagandoli con discrezione, con il distacco e l’empatia di chi sa ascoltare, osservare e poi narrare, Philippe Garrel si pone sempre all’ombra dei suoi personaggi e dei loro vissuti, come se dal più piccolo stimolo da lui indotto nascesse poi una storia libera di fluire nella maniera più naturale e trasparente possibile. Così era fin da Les amants reguliers (2005) e così persiste in L’amant d’un jour (2017) ultima storia di un trittico in cui ad essere indagate sono le dinamiche di coppia e l’animo femminile, in particolar modo. Garrel ama tutti i suoi personaggi, indistintamente, con la differenza che la donna occupa quasi sempre un posto di prim’ordine nei suoi racconti: in La jalousie (2013), sia Louis (Louis Garrebb3